Maria Pantucci, pensionata, nasce a Fiorenzuola di Focara (PU) il 4 febbraio 1942. Cresce in un territorio dove la pasta fresca è una tradizione, un rito che si impara sin da bambini, prendendo confidenza col mattarello a partire dalla piadina… Milanese di adozione, non ha mai smesso di impastare! Si susseguono quindi negli anni, sfoglie all’uovo, tagliatelle e tagliolini, nei suoi gesti manualità, passione e amore per ogni impasto che realizza. Il suo piatto forte? I cappelletti in brodo!